MAKHNO - The Third Season (vinyl 12")

by Brigadisco Records

/
1.
2.
3.
4.
5.
6.
7.
8.
07:48

about

Buy Lp Here/Compralo qui: www.brigadisco.it/prodotti/catalogo/brg_057.html
Info/Press: info@brigadisco.it

brg/057 - 15 marzo 2015
Lp (vinyl 12")
Vinile deluxe serigrafato a mano
www.brigadisco.it

Una produzione Brigadisco, Neon Paralleli, Bloody Sound Fucktory, Hysm?,Il Verso del Cinghiale, Only Fucking Noise, Villa Inferno, Xego, Wallace Records

Makhno è il one man project di Paolo Cantù, musicista autodidatta, chitarra elettrica e qualsiasi altra cosa gli capiti tra le mani.
Da più di 30 anni sulle scene è stato membro fondatore di band quali Tasaday, Afterhours, Six Minute War Madness, A Short Apnea, Uncode Duello. Ha suonato inoltre in numerosi side project tra cui End Of Summer, Four Gardens In One, Ear@Now, Damo Suzuki Network. Insomma, un pezzo di storia della scena undeground italiana.

THE THIRD SEASON
Dopo il suo esordio come solista con 4 brani sul vinile Phonometak 10 (Wallace Records 2012), Silo Thinking del 2013 (Brigadisco), primo album sotto il moniker Makhno e sua prima prova sulla lunga distanza, e il 7” virtuale Nevadagaz / She’s Beyond Good and Evil (Brigadisco, questa volta in combutta con Hysm?Duo), esce ora The Third Season, ancora una volta a nome Makhno, e anche questa volta suonato, registrato e mixato in completa solitudine L’album in vinile 12” esce in coproduzione con le etichette Wallace Records, Neon Paralleli, Bloodysound Fucktory, Villa Inferno, Hysm?, Brigadisco, il Verso del Cinghiale, Xego Records, Onlyfuckingnoise e vede anche questa volta il contributo esterno di Federico Ciappini (Six Minute War Madness) alla voce nei brani Avevo Cose da Dire e Cerambice.

credits

released March 15, 2015

CREDITS
Paolo Cantù: chitarre, basso, batteria, voci, drum machine, clarinetto, keyboards, nastri, elettronica, registrazione e mixaggio
Federico Ciappini testo e voci in Avevo cose da dire e Cerambice
Registrato e mixato a Rossoreggio (PC)
Mix finali al Trai studio di Inzago (MI)
Mastering di Maurizio Giannotti al New Mastering Studio di Milano
Grafiche di Paolo Cantù and Mirko Spino
Foto di Chiara Mattioli

tags

license

all rights reserved